Ricoverato e dimesso due volte nella stessa giornata. Muore mentre torna a casa

I carabinieri hanno avviato un indagine sul caso

EBOLI – Una vicenda che verrà chiarita dai carabinieri del comando di Eboli quella della morte del 52enne di Campagna Renato Maffia.

L’uomo è stato condotto all’ospedale di Eboli due volte nella stessa giornata ed è stato dimesso in entrambi i casi. Nel tragitto verso casa, però, è stato colto da infarto ed è deceduto.

I militari dell’arma hanno sequestrato la salma e hanno acquisito la cartella clinica. Il pm salernitano Roberto Penna ha disposto l’autopsia sul corpo per accertare con precisione le cause della morte.

La denuncia è stata presentata dalla moglie dell’uomo, la quale ora vuole chiarezza sulla vicenda.