RECALE. Minaccia la ex moglie con un fucile da sub. Rinviato a giudizio

Immagine di repertorio

RECALE – Un uomo residente nel comune di Recale è stato rinviato a giudizio con l’accusa di stalking, maltrattamenti e lesioni personali nei confronti della ex moglie.

Diversi gli episodi denunciati dalla donna, tanto da far scattare le indagini ed, infine, il rinvio a giudizio dell’uomo. La ex moglie difesa dall’avvocato Pasquale Delisati di Marcianise, ha dichiarato di aver subito minacce dall’ex marito, in un’occasione sarebbe stata minacciata addirittura con un fucile da sub.

Tra qualche mese prenderà il via il processo in cui verranno esaminate tutte le prove e le testimonianze raccolte durante la fase di indagine.