Home Cronaca Tentò di truffare coppia di anziani di Recale. Condannato giovane truffatore

Tentò di truffare coppia di anziani di Recale. Condannato giovane truffatore

La decisione del giudice dopo il rito abbreviato

RECALE – Giunge la condanna per un 21enne, il quale lo scorso ottobre tentò di truffare una coppia di anziani residenti in Via Trento, a Recale

Si tratta di Vincenzo Falanga, che, qualificatosi come Carabiniere della stazione di Marcianise, comunicò telefonicamente ai coniugi che il loro figlio aveva appena investito un pedone e che quindi sarebbe stato arrestato.

L’unico modo per evitare l’arresto era il pagamento di circa 5000 euro. Ma gli anziani, insospettiti chiamarono i carabinieri i quali arrestarono in flagranza il Falanga.

Il giudice Rossi del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, al termine di un processo con rito abbreviato, lo ha condannato a 8 mesi di reclusione, concedendo la revoca dell’obbligo di firma.