Rapinatori di gioiellerie nel Casertano. 24 anni di carcere alla banda

Giungono le condanne di primo grado per la banda

Immagine di repertorio

CASERTA – Nella mattinata di ieri è stata emessa la sentenza a carico di una banda di rapinatori di gioiellerie nel Casertano.

Si tratta di Antonio Negro di Capodrise, condannato a 15 anni e 4 mesi di carcere, Maria Luisa Stella di Caserta condannata a 6 anni e 9 mesi e Mario Gravante di San Prisco condannato a 2 anni.

La sentenza è stata emessa dalla seconda sezione penale del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, presidente Maria Francica.

Diversi i colpi messi a segno nel Casertano come la rapina ai danni della gioielleria del Mastro.