Rapina una donna in strada. Pregiudicato arrestato dalla Polizia

Autore di una cruenta rapina, su corso Aldo Moro, in danno una giovane donna

Immagine di repertorio

S. Maria Capua Vetere / Casal di Principe – Nelle prime ore della mattinata odierna la Polizia di Stato ha notificato a Angelo Taliento nato ad Ostuni e residente in Casal di principe, un’ordinanza che dispone la misura degli arresti domiciliari, con applicazione del braccialetto elettronico, emessa dal G.I.P. del   Tribunale di S. Maria Capua Vetere.

Il provvedimento è stato eseguito da personale del Commissariato di Santa Maria Capua Vetere, diretto dal primo Dirigente Stanislao Caruso ed è il frutto di una complessa attività d’indagine che ha consentito di evidenziare gravi e concordanti indizi di reato nei confronti del predetto in ordine al reato di rapina aggravata.

In particolare, alle ore 24,00 circa del 30 maggio 2020 il Taliento si rendeva autore di una cruenta rapina, su corso Aldo Moro, in danno una giovane donna alla quale sottraeva la borsa contenente effetti personali, danaro ed il telefono cellulare, dandosi alla fuga.

Le immediate indagini esperite dal personale della Squadra Volante del Commissariato di S. Maria Capua Vetere consentivano di acquisire numerosi elementi utili al prosieguo delle investigazioni che portavano alla identificazione dell’autore del grave reato.

Il TALIENTO risulta essere sottoposto a svariati procedimenti penali per numerose analoghe fattispecie di reato, tra cui  una rapina perpetrata i nei confronti del gerente di un distributore di benzina ed ancora per uno “scippo” commesso nel mese di giugno del corrente anno per il quale  risulta già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Il Tribunale di S. Maria Capua Vetere, concordando con il quadro indiziario emerso, ha pertanto emesso, a seguito di richiesta avanzata dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, la misura cautelare sopra specificata eseguita nella odierna mattinata.