Rapina in una pasticceria di Marcianise. Il ladro perde i soldi per strada

Immagine di repertorio

MARCIANISE – Nella serata di ieri, presso una nota pasticceria del comune di Marcianise, è stata messa a segno una rapina a mano armata.

Un ladro armato di coltello è entrato nel locale commerciale in via de Sancits, come riportato da edizione caserta, alla presenza di circa una decina di persone, tra clienti e i dipendenti della pasticceria.

Puntato il coltello alla gola della giovane titolare, si è avvicinato al bancone, ha preso la cassa e poi è scappato in bicicletta. Durante la fuga, però, ha perso il contenitore inferiore della cassa in cui erano custoditi i contanti, andando via, praticamente, a mani vuote.

Dalle prime informazioni si tratterebbe di una persona già nota alle forze dell’ordine, originario di Capodrise, attualmente ricercato dalle autorità.

Fortunatamente nessuno dei presenti è rimasto ferito e la rapina non ha prodotto alcun bottino, solo qualche danno ed un grande spavento.