Rapina in un noto negozio. Arrestati due giuglianesi dalla Polizia

In pochi giorni la polizia ha rintracciato ed arrestato i responsabili

Immagine di repertorio

GIUGLIANO / VILLARICCA – I poliziotti del commissariato di PS Giugliano Villaricca hanno sottoposto, questa mattina, a fermo di PG due rapinatori, D.L. 39anni e G.M. 29anni entrambi giuglianesi per il reato di rapina aggravata.

Lo scorso 13 febbraio, i poliziotti sono intervenuti presso una pasticceria di Via Spazzilli, dove era stata commessa una rapina.

I poliziotti, hanno accertato che un uomo, indossante un grosso giubbino e parzialmente coperto da un cappello era entrato nell’esercizio commerciale e facendo intendere di essere armato aveva minacciato la commessa di morte se non gli avesse consegnato tutti i soldi.

La vittima, riferiva al rapinatore che tutto quello che aveva era in cassa, il 39enne s’impossessava del registratore di cassa e scappava per raggiungere il complice che lo attendeva a poca distanza a bordo di un’autovettura Fiat Panda con il motore acceso.

I poliziotti dopo accurate indagini sono risaliti ai due uomini che, sono stati bloccati all’alba; D.L. in un appartamento di via Verdi mentre G.M. presso alcuni congiunti in Via Paganini. Entrambi hanno tentato di scappare all’arrivo della Polizia ma, sono stati arrestati e condotti al carcere di Poggioreale.

La Polizia ha trovato gli abiti usati per commettere la rapina presso l’abitazione di G.M. che aveva tentato di nasconderli nella lavatrice.
Proseguono le indagini della Polizia di Stato per verificare se i due uomini si sono resi autori di altre rapine.