Rapina a mano armata in gioielleria. E’ caccia ai banditi

Al vaglio le immagini della video sorveglianza

Immagine di repertorio

SAN FELICE A CANCELLO – Un uomo straniero, forse di origine slave, nella giornata di ieri ha messo a segno un colpo presso la gioielleria Mary di corso Abatemarco a San Felice a Cancello.

E’ entrato nel negozio fingendosi un cliente e con la scusa di vedere alcuni prodotti esposti  ha estratto improvvisamente una pistola.

Sotto la minaccia dell’arma si è fatto consegnare la somma di 500 euro in contanti e 5 orologi di grosso valore per poi darsi alla fuga.

All’esterno c’era un complice in auto con il quale si è dileguato senza lasciare traccia. La vicenda è stata denunciata all’arma dei carabinieri i cui militari hanno avviato le indagini del caso.