Aversa, avvocato rapinato. Arrestato in tempi record il responsabile

Grazie alla testimonianza della vittima e le immagini di video sorveglianza della zona i due responsabili sono stati rintracciati

Immagine di repertorio

Aversa – Nella giornata di ieri, personale del Commissariato di Aversa, diretto dal Primo Dirigente Dott. Vincenzo GALLOZZI, procedeva all’arresto in flagranza di reato dell’Aversano Paolo Tacinelli, 29 anni, pregiudicato, resosi responsabile del reato di rapina aggravata dall’uso della armi commessa poco prima ad Aversa in Piazza Domenico Cirillo.

In particolare, personale dell’Ufficio controllo del Territorio del Commissariato di Polizia, riceveva la nota che alle ore 10.30 circa era stata commessa una rapina e che attraverso la minaccia di una pistola la vittima consegnava al criminale la somma di Euro 50.

Non appena giunta la segnalazione, i Poliziotti delle Volanti si mettevano sulle tracce dei malviventi, acquisendo le immagini di video sorveglianza e riuscendo in pochissimo tempo a identificare l’auto in uso ai malfattori.

Diramata la nota, gli Operatori di Polizia rintracciavano l’auto con a bordo due soggetti.

Alla vista della Volante, i Rei cercavano di scappare urtando anche l’auto della Polizia e una volta bloccato il conducente, identificato poi per il TACINELLI, con calci e pugni cercava in tutti i modi di divincolarsi per guadagnare la fuga.

Una volta bloccato e messo in sicurezza veniva eseguita una perquisizione personale che dava esito positivo in quanto nelle tasche veniva ritrovata sostanza stupefacente di tipo marijuana per un peso complessivo di 1,32 gr e, ben occultata, la pistola utilizzata per commettere la rapina, poi risultata essere giocattolo ma priva del tappo rosso.

Dalle immediate indagini esperite si risaliva agli altri due complici, entrambi rintracciati e denunciati a piede libero: il TACINELLI, invece, tra l’altro autore materiale della rapina, una volta espletati gli atti di rito, veniva tratti in arrestato e associato al carcere di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’A.G. procedente.