Viene avvolto dalle fiamme mentre accende la brace. Tragedia sfiorata sul litorale Casertano

Trasportato d'urgenza al reparto ustionati a Napoli

BAIA DOMIZIA – Prepara la brace per il pic nic e rimane ustionato. E’ quanto accaduto nella località di Baia Domizia sul litorale Casertano.

A farne le spese un ragazzo di appena 21 anni, A. R., residente nel Napoletano, il quale mentre si trovava insieme con degli amici in una zona verde alla foce del fiume Garigliano a Baia Domizia ha riportato delle gravi ustioni.

Per dinamiche ancora da accertare le fiamme lo hanno raggiunto nella parte inferiore del corpo e per riuscire a spegnerle si è dovuto tuffare nelle acque del fiume.

Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118, i cui medici, dopo un trasporto presso la Clinica Pineta Grande, hanno optato per il trasferimento al Cardarelli di Napoli. Fortunatamente non è in pericolo di vita.