Aversa. Ragazzo precipita dal quinto piano del palazzo. Rimane infilzato nella ringhiera

Avviati gli accertamenti del caso per ricostruire la dinamica

AGGIORNAMENTO – Ci giunge notizia, purtroppo, che il 35enne è deceduto in ospedale a causa della gravità delle ferite riportate. Seguiranno eventuali altri aggiornamenti.

AVERSA – Drammatico episodio questa mattina intorno alle 8,00 in un palazzo all’incrocio tra via Raffaello Sanzio e via Botticelli ad Aversa.

Un uomo di circa 35 anni è precipitato dal balcone di casa al quinto piano dello stabile, cadendo sua una recinzione in metallo posta al piano terra.

Da una prima ricostruzione dei fatti, sembrerebbe che il giovane si sia lanciato nel vuoto, ma la sua caduta sarebbe stata frenata da un’antenna posta sul balcone al secondo piano.

Sul posto sono intervenuti gli uomini dell’arma dei carabinieri di Aversa, i sanitari del 118 ed i vigili del fuoco, i quali hanno dovuto tagliare la ringhiera per liberare l’uomo.

Ora si trova ricoverato al pronto soccorso dell’ospedale di Aversa e le sue condizioni sono giudicate molto serie dai medici. Le autorità hanno avviato gli accertamenti del caso per ricostruire la dinamica.