Ragazza arriva al pronto soccorso con una profonda ferita al braccio

TEVEROLA – Nella serata di ieri una giovane donna si è presentata al pronto soccorso di Aversa con una profonda ferita al braccio.

I medici hanno constatato che si trattava di una ferita da arma da taglio e quando le è stato chiesto di come se la fosse procurata, la donna ha risposto che si è trattato di un incidente in cucina.

Fortunatamente le conseguenze non sono state gravi e la prognosi è stata di circa una decina di giorni. Non è da escludere che la ragazza abbia potuto commettere volontariamente l’azione.

La notizia è stata resa nota dal sito edizione caserta, il quale riporta che la dinamica è ancora in fase di chiarimento.