Raffica di furti nell’Agro Aversano. Decine di auto prese di mira ogni giorno

In pochi istanti mandano in frantumi il finestrino e svaligiano l'auto

AVERSA – L’intero Agro Aversano è stato preso di mira da un fenomeno, il quale, negli ultimi anni sembrava sparito.

Invece è tornato ancora più prorompente di prima. Sono diverse le bande ad agire sul territorio, le quali a bordo di auto con targhe contraffatte, o intestate a prestanomi, si muovono nei diversi comuni dell’Agro Aversano in cerca della preda perfetta.

La tecnica è sempre la stessa. Solitamente la banda è composta da tre o due uomini, si affianca alla vettura e mandano in frantumi il finestrino per potere via tutti gli oggetti di valore all’interno dell’abitacolo.

Gli ultimi due episodi si sono registrati questa mattina ad Aversa in Via Gramsci, dove due auto, in rapida successione, sono state assaltate dalla banda di balordi. Finestrini rotti ed oggetti portati via.

Ma le denunce sono centinaia. Questo tipo di furto è tornato di “gran moda”, in quanto per i ladri è diventato più complicato rubare l’intera auto, grazie ai moderni antifurti dotati di gps o blocco dell’iniezione, puntando così direttamente al furto o degli pneumatici, oppure degli oggetti lasciati incustoditi all’interno.

Purtroppo data la tipologia di reato diventa anche molto più complicato riuscire a contrastarlo, a meno che il ladro non venga colto in flagranza.