Professore Casertano toccava le alunne minorenni. 2 anni e 5mila euro di multa

Si approfittava delle sue alunne mentre le interrogava

CASERTA / BRESCIA – Secondo quanto ricostruito dal Tribunale di Brescia, il professore 51enne Casertano “allungava le mani” con le proprie studentesse.

Le chiamava alla cattedra per interrogarle ed approfittava del momento per palparle, questa l’accusa a suo carico. Il Tribunale lo ha condannato a due anni, al pagamento di una provvisionale di 5mila euro, e all’interdizione in perpetuo dall’insegnamento.

Questo l’esito del processo a carico dell’ex professore, docente di Alimentazione, dell’Istituto tecnico Olivelli di Darfo per gli episodi avvenuti nel 2015 e denunciati da tre studentesse all’epoca minorenni.

Il docente venne sospeso prima ancora del processo e naturalmente il rapporto con l’istituto superiore dei Darfo venne definitivamente interrotto.