Spaccio di droga tra Caserta e Roma. 4 condanne e 12 assoluzioni

Il giudice del tribunale Santa Maria Capua Vetere ha deciso per l’assoluzione di buona parte degli imputati

Caserta – Si è concluso, nella giornata di ieri, il processo a carico di 16 persone accusate di spaccio di droga.

In base alle indagini svolte, gli imputati avrebbero messo in piedi un traffico di droga tra l’Alto Casertano e l’università La Sapienza di Roma.

Il giudice del tribunale Santa Maria Capua Vetere ha deciso per l’assoluzione di buona parte degli imputati e per una lieve condanna, rispetto alle richieste, per quattro di loro.

Emesse 4 condanne e 12 assoluzioni:

ASSOLTO Gianluca Tassinari, 37 anni, residente a Capua;

ASSOLTO Pietro Nasta, 37 anni, residente a Caserta;

ASSOLTO Vincenzo Pezzulo, 42 anni, residente a Vitulazio;

ASSOLTO Maria Galasso, 53 anni, residente a Napoli;

3 ANNI 8 MESI Gaetano Giordano, 49 anni, residente a Pomigliano d’Arco;

5 ANNI 8 MESI a Vincenzo Frenna, 52 anni, residente a Melito;

ASSOLTO Paolo Cinquegrana, 55anni, residente a Mondragone;

3 ANNI 4 MESI Ferdinando Desiderio, 50 anni, residente a Casoria;

3 ANNI 4 MESI Mariarosaria Palladino, 47 anni, residente a Casoria;

ASSOLTO a Antonio Romano, 53 anni, residente a Castel Volturno,

ASSOLTO Vitale Ambra, 55 anni, residente a Pozzuoli

ASSOLTO Enzo Di Gennaro, 52anni, residente a Castel Volturno.