Home Capua Spaccio di droga nel Casertano: chieste le condanne per 5 imputati

Spaccio di droga nel Casertano: chieste le condanne per 5 imputati

Dalle intercettazioni, gli indagati indicavano lo stupefacente con nomi criptici, come caffè, biglietti e bollette

Capua / Santa Maria Capua Vetere – Il p.m. Chiara Esposito della Procura di Santa Maria Capua Vetere ha chiesto 5 condanne nel processo sullo spaccio di droga tra i comuni di Santa Maria Capua Vetere, San Prisco, Capua, Caserta e Caivano.

Chiesti 6 anni e 8 mesi di reclusione per A.D.R. e per la sua compagna L.A., rispettivamente 51 e 52 anni di Capua; 6 anni per G. C., 29 anni; 4 anni a testa per B.D.G., 53 anni, ed A.C., accusati di spaccio.

Si è concluso con un patteggiamento a 5 anni, invece, il processo per D.D.C., anche lui coinvolto nella stessa indagine.

In base alle indagini, i militari hanno accertato che la droga veniva consegnata presso l’abitazione degli indagati oppure direttamente a casa degli acquirenti.

Dalle intercettazioni, gli indagati indicavano lo stupefacente con nomi criptici, come caffè, biglietti e bollette. Un linguaggio che i militari sono riusciti a decifrare risalendo all’attività di spaccio di droga.