Omicidio Ruggiero. Ciro Guarente spera in uno sconto di pena. Mercoledi l’udienza

La prossima udienza si svolgerà venerdi 28 settembre

PARETE – Mercoledi 26 settembre si terrà presso il Tribunale Napoli Nord il processo a carico di Ciro Guarente, accusato dell’omicidio di Vincenzo Ruggiero, il 25enne di Parete ucciso e fatto a pezzi oltre 1 anno fa.

L’assassino ha cercato di nascondere il corpo della vittima all’interno di un garage a Ponticelli, dopo aver compiuto l’omicidio all’interno di un appartamento ad Aversa.

L’ex dipendente della Marina Militare ha avanzato la richiesta di rito abbreviato dopo aver confessato l’orrendo delitto durante le indagini.

Tra rito abbreviato e con la richiesta di una perizia psichiatrica conta di ottenere uno sconto di pena.

Invece la scorsa settimana, davanti alla Seconda Sezione della Corte di Assise di Napoli si è svolta la prima udienza a carico di Francesco de Turris, pregiudicato, accusato di aver fornito a Guarente la pistola con la quale uccise Vincenzo Ruggiero.