35enne muore dopo aborto. Medici sotto processo

La sentenza di primo grado ha portato a 4 condanne e 3 assoluzioni

Marcianise – Rinviato al 21 gennaio 2020 l’udienza, davanti ai giudici della Corte di Appello di Napoli, a carico di 7 medici degli ospedali di Caserta e Marcianise.

Sono stati già condannati lo scorso anno, 3 invece furono assolti, per la morte colposa di Maria Ammirati, la donna di 35 anni deceduta nel 2012 dopo un aborto e un’odissea tra lo studio medico del ginecologo privato e le due strutture sanitarie.

L’avvio del processo di secondo grado, previsto per ieri, è slittato per un difetto di notifica ad uno dei medici imputati.

La sentenza di primo grado ha portato alla condanna a 4 anni per Maria Tamburro, Maria Golino e Luigi Vitale, ed una condanna a 3 anni per Nicola Pagano.

Furono invece assolti Pasquale Parisi, Carmen Luigia De Falco ed Andrea Fusco.