Plus500: perché questo broker è così

Plus500 è un broker molto apprezzato in tutto il mondo, in quanto è molto affidabile e sicuro, oltre ad essere di facile utilizzo. Su Plus500 è possibile operare anche con i CFD, che sono i cosiddetti contratti per differenza, e che permettono anche a  chi ha meno esperienza e meno fondi di poter avere accesso al trading online.

Quali sono le caratteristiche che hanno reso questo broker online così famoso e così apprezzato tra i trader? Lo vedremo in questo breve articolo. Cominciamo col dire che la società di Plus500 è quotata al LSE di Londra, in quanto è molto stabile e solida.

Offre inoltre moltissimi servizi al trader, tutti di qualità e sicuri. Ed è proprio la sicurezza la caratteristica principale che un broker online deve possedere. In tal caso i trader possono stare veramente tranquilli, in quanto la società possiede licenze e autorizzazioni rilasciati da sei organi di vigilanza. Inoltre tutti i depositi dei clienti sono secretati e quindi completamente al sicuro da qualsiasi attacco o qualsiasi spiacevole evenienza, che in questo campo possono sempre verificarsi, soprattutto quando ci si affida al broker sbagliato.

I punti di forza del broker Plus500

Vediamo allora quali sono i principali punti di forza di forza di Plus500:

  • Zero commissioni: sia i versamenti che i prelievi con Plus500 sono liberi da commissioni. Ci sono però delle piccole spese quando si effettuano trasferimenti in uscita minori di 50 euro se si utilizza l‘ewallet e inferiori a 100 euro se si usano invece altri metodi.
  • La leva finanziaria: la leva finanziaria è uno strumento molto utile che permette di amplificare i possibili guadagni che vengono ottenuti con le negoziazioni. Bisogna però utilizzarla con attenzione, in quanto così come moltiplica i guadagni essa moltiplica anche le perdite. Quindi, come per qualsiasi altro strumento e qualsiasi altra operazione che viene effettuata nell’ambito del trading online, questa deve essere sempre utilizzata con senso di responsabilità e senza compiere gesti avventati, altrimenti il fallimento è garantito.
  • Il customer care: l’assistenza clienti è uno degli indiscussi punti forti di Plus500. Offre infatti un’assistenza multilingue in tempo reale via chat, o anche in modalità differita attraverso le mail. Inoltre gli utenti possono trovare anche in autonomia la risposta alle loro domande e ai loro problemi, in quanto l’area dedicata alle FAQ offre ben 80 quesiti tradotti in 31 lingue diverse.
  • La formazione autonoma del trader: Plus500 offre un’area dedicata alla formazione autonoma dei trader, dove gli investitori alle prime armi possono trovare numerosi video esplicativi e molto intuitivi sotto la voce “guida del trader”. Cliccando inoltre su “calendario economico”, essi possono accedere ad una serie di eventi calendarizzati, appunto, che possono essere importanti come market mover, e da qui elaborare autonomamente la loro strategia di mercato.

Nella sezione “gestione del rischio e allarmi” i trader possono impostare gli alert di prezzo e utilissimi strumenti come stop loss, take profit e ordini condizionati. In questo modo, anche i trader più inesperti possono arrivare a formarsi da soli e a diventare dei buoni investitori.

  • La piattaforma è facile da utilizzare e molto intuitiva, adatta anche a chi non è ancora troppo esperto del campo e non sa ancora bene come muoversi al suo interno.

Uno dei difetti che si possono trovare a questo broker è il fatto che non offre un vero e proprio supporto al trading, ovvero non sono contemplati servizi come il social trading o anche servizi di automazione. Questo però è ben compensato da tutti gli altri servizi che questo offre e che abbiamo elencato, e pare che ad essere particolarmente apprezzata sia proprio l’area didattica di questo broker.