Incendiarono un locale dopo una lite. Condannati due uomini

Una prova della loro colpevolezza venne fornita dai video della sorveglianza

PIGNATARO MAGGIORE – Il giudice Dott. Graziano del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, ha riqualificato il reato in danneggiamento seguito da incendio, art. 424 c.p., condannando due uomini a 2 anni di carcere.

Si tratta di Salvatore Lettieri e Alin Tekar, i quali nel 2013, diedero alle fiamme il locale Chalet Pinetarum a Pignataro Maggiore, dopo aver avuto un disguido con altri avventori del posto.

Durante la lite intervenne anche il proprietario del locale il quale ha subito la “ritorsione” da parte dei due uomini.

Una prova della loro colpevolezza venne fornita dai video della sorveglianza. Inoltre sono stati condannati anche al risarcimento della somma di 14.503,00 a favore della titolare.