Pietro, infermiere dell’esercito, trovato morto in caserma

CELLOLE – E’ deceduto all’età di 43 anni Pietro Varone, infermiere dell’esercito italiano, originario di Cellole.

Il corpo dell’uomo è stato trovato senza vita, nella caserma di Perugia, da alcuni colleghi i quali hanno prestato i primi soccorsi e successivamente hanno allertato i sanitari del 118.

Purtroppo però non c’è stato nulla fare, hanno dovuto constatare il decesso. Lascia moglie e un bambino piccolo. Era un fedele devoto, diacono dell’unità Pastorale Ponte Felcino e dell’Arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve.

Al momento l’ipotesi più attendibile è quella del malore risultato fatale. Solo un eventuale esame autoptico sul corpo potrà attestare con precisione le cause del decesso.