Casertano accusato di abusi su bimbe piccole. “Sono innocente”

Si difende davanti al giudice negando le accuse

PIEDIMONTE MATESE – Il 63enne di Piedimonte Matese arrestato con l’accusa di violenza ed abusi sessuali ai danni di tre bambine in una casa di Alife parla durante l’interrogatorio di garanzia.

Dichiarazioni spontanee davanti al giudice: “Sono innocente, non ho fatto nulla di tutto ciò di cui mi accusate”.

Assistito dall’avvocato Paolo Falco, l’indagato, è attualmente ristretto agli arresti domiciliari, ed ha negato ogni addebito a suo carico.

Nelle prossime ore il Gip Minio confermerà o meno l’arresto. Molto importanti per concretizzare l’ordinanza di fermo le dichiarazioni delle bambine.