PIEDIMONTE MATESE. 4 minorenni condannati a 10 mesi di carcere per bullismo

PIEDIMONTE MATESE – La cassazione conferma la condanna a 10 mesi di carcere, con pena sospesa, per quattro minorenni, all’epoca dei fatti, ed ora maggiorenni, per bullismo e stalking.

Si tratta di 4 ragazzi di Piedimonte Matese G. C., A. F., C. M. e E. R. Sono stati tutti ritenuti colpevoli di atti di violenza e persecuzione nei confronti di E.P.

I ragazzi frequentavano tutti l’istituto professionale ‘Manfredi Bosco’ di Alife. Parte della responsabilità morale viene attribuita anche alle persone che avrebbero dovuto accorgersi di cosa stava accadendo. Possiamo leggere nella sentenza:

l’assenza di consapevolezza dei fatti da parte degli insegnanti o di altri compagni di scuola” e, dunque, “il clima di connivenza e l’insipienza di quanti, dovendo vigilare sul funzionamento dell’istituzione, non si accorsero di nulla“.

I fatti vennero a galla quando dopo l’ennesima aggressione il giovane, che frequentava il primo anno, venne gravemente ferito ad un occhio.