Blitz dei carabinieri su diversi comuni. Acquisiti documenti sugli affidamenti in corso

Stretto riserbo sulle indagini in corso

Immagine di repertorio

CASERTA – Su delega della Dda di Napoli, il Noe dei carabinieri, si è presentato negli uffici del comune di Caserta.

Nel mirino dei militari, sembrerebbe ci fossero, le proroghe alla Ecocar, e diversi faldoni di documenti. Al momento vige uno stretto riserbo in merito alle indagini.

Inoltre sarebbero state perquisite anche le abitazioni di alcuni amministratori. La città di Caserta non è l’unica ad essere stata interessata da questa operazione.

Infatti, al momento non è dato sapere se le perquisizioni siano collegate tra loro, i carabinieri si sono presentati anche a Santa Maria Capua Vetere e Piedimonte Matese. In tutti gli uffici è stata acquisita documentazione relativa agli affidamenti corso.