Patenti facili a Caserta. Fissato il Riesame. 13 arresti e 49 indagati

Una patente arrivava a costare fino a 2500 euro

Marcianise – Fissata per giovedì 10 ottobre la discussione al riesame per Silvano Ferraro, ex vicesindaco di Capodrise ed al centro dell’indagine comunemente dominata “Patenti Facili.

L’inchiesta ha portato a 13 arresti (8 in carcere 5 persone ai domiciliari) e 49 indagati per associazione a delinquere, truffa e falso.

La richiesta di revoca della misura cautelare sarà discussa domani dall’avvocato Giacomo Tartaglione difensore di Ferraro.

L’impianto accusatorio si basa su intercettazioni sia telefoniche che ambientali, oltre ai video della sorveglianza.

Nei dialoghi intercettatati tra l’ex vicesindaco di Capodrise ed il nipote Giuseppe Ferraro detto “Tiziano” millantano anche conoscenze importanti.

In una intercettazione, viene ascoltato Tiziano mentre propone allo zio Silvano di far conseguire la patente guida ad un ex giocatore della Juventus Simone Zaza (estraneo all’inchiesta).