Home Casapesenna Pasquale Zagaria rimane ai domiciliari, niente carcere

Pasquale Zagaria rimane ai domiciliari, niente carcere

Il 23 aprile gli era stata concessa la detenzione domiciliare per motivi di salute

CasapesennaPasquale Zagaria rimane ai domiciliari. La revisione da parte dei giudici, imposta dal decreto Bonafede, non modifica la situazione del fratello di Michele Zagaria.

Il 23 aprile gli era stata concessa la detenzione domiciliare per motivi di salute, a causa di grave neoplasia.

Infatti nelle strutture sanitarie di Sassari non era possibile curare la grave patologia che lo affligge, diagnosticata ad ottobre 2019.

I giudici hanno accolto l’istanza avanzata da Lisa Vairo e Andrea Imperato, legali di Zagaria, secondo cui il decreto legge sarebbe incostituzionale in quanto limiterebbe l’autonomia e l’indipendenza dei giudici, riducendo il loro potere di valutazione in merito alla decisione di revocare i domiciliari.