Entra in uno studio legale e spara. Lettiero finisce ai domiciliari

La decisione del giudice

MARCIANISE / RECALEPasquale Lettiero, 61enne di Recale, è finito agli arresti domiciliari.

Si tratta dell’uomo che nel mese di giugno 2018 entrò in uno studio legale facendo fuoco con una pistola.

Durante quel momento di follia ferì alla gamba destra l’avvocato Salvatore Castiello, ricoverato subito dopo in ospedale.

Il tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha accolto l’istanza del legale di Lettiero, sostituendo la misura della detenzione in cella con quella degli arresti domiciliari appunto.