Parete. Vigilanza concerto di Gigi Finizio al cognato di Bidognetti

In base alle indagini la Roma Security gestiva diversi contratti

Parete – Dall’ordinanza di custodia cautelare che ha portato all’arresto di Enrico Verso emergono nuovi importanti dettagli.

Infatti risulterebbe che anche il servizio d’ordine per il concerto di Gigi Finizio a Parete è stato affidato alla Roma Security, l’azienda di vigilanza facente capo proprio ad Enrico Verso, cognato di Raffaele Bidognetti, il figlio (oggi collaboratore di giustizia) del capoclan dei Casalesi Cicciotto ‘e Mezzanotte.

I fatti risalgono al 7 maggio del 2016 quando i carabinieri di Parete avviarono una serie di accertamenti sul personale in servizio per la festa di Parete quando si svolse anche l’esibizione del cantante Napoletano, estraneo completamente ai fatti.

Il concerto venne poi rimandato per le avverse condizioni atmosferiche. In base alle indagini la Roma Security gestiva diversi contratti sia con soggetti privati che pubblici.