PARETE. Rapinano e lanciano una donna fuori dall’auto. Dura la condanna

PARETE / GIUGLIANO – Sono i responsabili della violenta rapina avvenuta il 4 febbraio di quest’anno, quando una donna di Qualiano è stata letteralmente lanciata fuori dall’auto e scaraventata a terra.

Si tratta di un 66 enne ed un 43 enne, entrambi residenti in Qualiano. Il giudice ha avuto la mano pesante condannando con rito abbreviato, 9 anni Izzo per tentato omicidio, tentata estorsione e rapina, invece, a 6 anni Ferrero per tentata estorsione e rapina.

La donna rimase gravemente ferita durante il furto, ripreso dalle telecamere di video sorveglianza di un’abitazione locale.

Le immagini fecero il giro del web tra l’indignazione di tutti. I carabinieri di Giugliano con un indagine lampo riuscirono ad arrestare i due responsabili in pochissimo tempo.