Parete. Luigi a breve trasferito in un centro specializzato. Piccoli segni di ripresa

PARETE – Luigi P., il 14enne di Parete, colpito alla vigilia di Natale da un proiettile vagante, mostra piccoli segni di ripresa.

Dopo più di un mese di ricovero all’ospedale di Caserta comincia a rispondere agli stimoli esterni, e proprio per questo, molto probabilmente, a breve verrà trasferito in un centro specializzato per la riabilitazione, il Maugeri di Telese Terme.

I medici sono fiduciosi, ma rimangono cauti sulle condizioni del 14enne. Si trova in uno stato di coma indotto definito “vigile”.

Naturalmente il percorso è ancora lunghissimo, ma forse al ‘Maugeri’ di Telese Terme potranno riaccendersi le speranze.

Sul fronte delle indagini, al momento, non pervengono ulteriori aggiornamenti.