Home Cronaca Parete. Colpito da proiettile vagante. Confermato l’arresto per Russo

Parete. Colpito da proiettile vagante. Confermato l’arresto per Russo

La decisione dei giudici sulla disposizione cautelare

PARETEConfermati gli arresti per Vincenzo Russo, l’uomo ritenuto responsabile del grave ferimento di Luigi P. il ragazzino colpito alla testa da un proiettile la vigilia di Natale del 2017.

La corte Suprema di Cassazione ha convalidato gli arresti per il 30enne, arrestato dopo quasi 1 anno dalla vicenda.

Da una prima ricostruzione degli inquirenti, attraverso anche accurate perizie balistiche, l’uomo quel giorno avrebbe fatto fuoco da un terreno agricolo nel comune di Parete, ed i proiettili colpirono lo sfortunato minorenne ed un furgone in sosta.

Le indagini sono state condotte dagli uomini dell’arma dei carabinieri di Aversa coadiuvate dal procuratore Francesco Greco di Napoli Nord.