Parete. Agricoltore scarica in strada i rifiuti, rintracciato dalla Polizia

Gli agenti lo hanno convocato presso il comando sanzionandolo pesantemente oltre all'obbligo di ripulire la piazzola

Parete – Un agricoltore di Parete, ma residente in un comune confinante, ha scaricato in una strada di campagna un’ingente quantità di rifiuti.

Sul posto sono giunti gli uomini della Polizia Municipale, i quali grazie alla alle fatture di vendita della ditta produttrice dei contenitori sono riusciti a rintracciare l’incivile.

Gli agenti lo hanno convocato presso il comando sanzionandolo pesantemente oltre all’obbligo di ripulire la piazzola. Ecco il commento del sindaco sull’accaduto.

Mentre continuiamo ad affrontare l’emergenza coronavirus la nostra lotta contro gli incivili non si ferma. Questo è uno scarico abusivo fatto in una piazzola delle nostre stradine rurali, nelle nostre belle campagne. Una delle poche piazzole in cui gli scarichi continuavano e da tempo cercavamo di individuare i responsabili.
Finalmente, grazie al codice fornitore e il numero del lotto presente sui contenitori siamo riusciti ad individuare l’autore dello scarico. Abbiamo chiamato l’azienda produttrice che ci ha fornito fatture e i dati dell’acquirente. L’ incivile che ha operato lo scarico è un agricoltore residente in un comune limitrofo al nostro ma che ha il terreno nel comune di Parete, proprio nella zona dello sversamento. È stato sanzionato pesantemente e dovrà bonificare la piazzola. Vediamo se imparerà la lezione!
Mi volevo complimentare con la Polizia Municipale per l’ottimo lavoro