Santa Maria Capua Vetere – Giunge la condanna per un parcheggiatore abusivo di Santa Maria Capua Vetere.

Condannato a 5 anni un 54enne del posto accusato di tentata estorsione ai danni della società che si occupa del parcheggio del tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

I giudici dello stesso tribunale lo hanno assolto per il reato di concorrenza sleale.

L’uomo, come ricostruito durante il processo, avrebbe voluto gestire il parcheggio ubicato nei pressi del tribunale penale, minacciando ed aggredendo più volte il presidente della coop che si era aggiudicata la gestione del sito.