PANICO A CASERTA. 38enne si taglia la gola nel bar. Grave in ospedale

CASERTA – Attimi di terrore ieri pomeriggio a Caserta quando un 38enne, mentre era in compagnia della sorella e del marito, ha tentato di togliersi la vita tagliandosi la gola davanti a tutti.

Ha afferrato il coltello sul tavolo ed ha reciso da parte a parte la gola, procurandosi un taglio profondo. L’uomo si trovava in un bar al momento del gesto e non si conoscono i motivi per u quali abbia deciso di tagliarsi la gola. I commercianti del posto allarmati dalle grida della sorella sono accorsi sul posto prestando i primi aiuti all’uomo.

Poco dopo sono giunti i soccorsi del 118, i quali hanno trasportato il 38enne all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta. I medici sono riusciti a salvargli la vita ma le sue condizioni sono molto gravi. Sul caso, stanno indagando gli agenti della questura di Caserta coordinata dal questore Antonio Borrelli.