Panico a Marcianise. Ladri beccati a rubare in strada. Tentano di investire un uomo. VIDEO

Il video è stato acquisto dalle forze dell'ordine per le indagini del caso

MARCIANISE – La vicenda viene riportata dal Sindaco di Marcianise Antonello Velardi il quale descrive i momenti vissuti questa mattina nel suo comune.

Una banda di ladri, in pieno giorno e senza alcuna remora, hanno saccheggiato diverse auto in sosta nell’area industriale. Ma quando vengono scoperti, un uomo si avventa contro l’auto, rischiando di essere investito.

Ecco il post del primo cittadino con il video:

Di mattina, poco prima di mezzogiorno, a Marcianise, nell’area industriale. In uno dei viali su cui si affacciano le principale aziende della zona, ci sono numerose auto parcheggiate ai lati. Arriva una vecchia Ford con due uomini a bordo. Scendono tranquillamente, si avvicinano alle altre auto, forzano le portiere e cominciano a prendere ciò che trovano. Uno dei due si accanisce più dell’altro.

Da dentro qualcuno li vede, attraverso le telecamere, e dà l’allarme. “Stanno rubando, stanno rubando”, grida. In un batter d’occhio esce uno dei proprietari delle auto prese di mira, ha parcheggiato poco prima. I due capiscono che devono scappare, il derubato cerca di bloccarli. “Sono zingari, si vedeva in faccia”, dice. A prescindere dall’etnia, a prescindere da quello che hanno rubato, di sicuro sono pericolosi. L’automobilista derubato perde la testa e si para contro la Ford, fa un azzardo. Poteva rimetterci la vita, maciullato dai due ladri in fuga. Che prima indietreggiano, poi accelerano: criminali senza scrupoli. Un altro operaio è lì vicino, capisce che non ce la fa ad intervenire e si blocca.

In un batter d’occhio i due se ne vanno. La Ford sparisce nelle strade dell’area industriale, diventa difficile rintracciarla. Il derubato riprende fiato, è arrabbiato. Molto di più lo sono gli industriali dell’area, presi di mira dai ladri giorno e notte. “Vengono dagli accampamenti qui vicino, in dieci minuti possono arrivare a Gricignano o a Giugliano”, dicono gli imprenditori. “Ci stanno massacrando, non ce la facciamo più. Anche di giorno, senza alcun timore. E’ uno schifo, ci costringono ad andare via”. E non c’entra nulla il razzismo. Sono ladri, punto. Italiani o stranieri, non cambia.

Scene di (triste) vita quotidiana. Esterno giorno, area industriale, Marcianise, Mezzogiorno, Italia. Marzo 2019. Come in guerra.

VIDEO. Ladri a Marcianise beccati a rubare in pieno giorno. Tentato di investire un residente. (Pubblicato dal Sindaco Velardi)

VIDEO. Ladri a Marcianise beccati a rubare in pieno giorno. Tentato di investire un residente (Pubblicato dal Sindaco Velardi)

Pubblicato da Cronacacaserta.it su Venerdì 8 marzo 2019