Orta. Polizia di Aversa rintraccia ed arresta pregiudicato

L'uomo dovrà espiare 9 mesi di reclusione per false attestazioni

Immagine di repertorio

Orta di Atella – Il Personale del Commissariato di Aversa, diretto dal Primo Dirigente dott. Vincenzo GALLOZZI, ha tratto in arresto un uomo.

Gli agenti hanno dato esecuzione ad un ordine di esecuzione per l’espiazione presso il domicilio della pena detentiva emessa a carico di Q.C. 37 anni, pregiudicato, condannato per false attestazioni a pubblico Ufficiale ex art. 496 c.p. commesso alcuni anni fa.

L’operazione di Polizia Giudiziaria veniva eseguita nella serata del 19 Novembre dalla Polizia Giudiziaria del Commissariato Aversano a seguito del rintraccio dell’uomo ad Orta di Atella ove tra l’altro aveva stabilito la propria residenza.

Leggi:  Marito e moglie arrestati con un chilo di droga. Scarcerati nella giornata di ieri

L’attività Info-investigativa finalizzata al suo rintraccio era iniziata la mattina presto; acquisite le informazioni necessarie, ossia quelle relative ai suoi spostamenti e ai luoghi da lui frequentati, il soggetto veniva arrestato e assicurato alla giustizia.

L’uomo veniva quindi condotto in Commissariato per l’espletazione degli atti di rito e successivamente sottoposto alla misura presso la propria abitazione ad Orta di Atella
Per le false attestazioni, il condannato dovrà espiare 9 mesi di reclusione con possibilità di assentarsi per le indispensabili esigenze di vita.