Blitz dei carabinieri in fabbrica. Denunciata la titolare e attività sospesa

5 lavoratori “a nero”, tutti italiani. Multa da 18mila euro

Orta di Atella / ArzanoLavoro “nero”. I carabinieri denunciano la titolare in un calzaturificio di Arzano.

I militari della locale tenenza e del gruppo carabinieri per la tutela del lavoro di Napoli, insieme a personale dell’ispettorato del lavoro e dell’inail di Napoli, hanno riscontrato l’impiego di 5 lavoratori “a nero”, tutti italiani.

Le autorità hanno denunciato in stato di libertà la titolare, una 43enne di Orta di Atella (ce).

Inoltre hanno comminato sanzioni amministrative per 18mila euro ed hanno sospeso l’attività.