Orrore a Cardito. Bimbo di 7 anni ucciso a botte. Ferita la sorellina. Fermato un 24enne

Un'atroce violenza consumata all'interno delle mura domestiche

CARDITO – Una scena agghiacciante quella che si sono trovati difronte gli agenti del commissariato di Polizia di Afragola quando sono intervenuti in un’abitazione di via Marconi, a Cardito.

Un bimbo di 7 anni è stato ritrovato morto mentre la sorellina, di 8 anni, è stata ricoverata d’urgenza all’ospedale Santobono di Napoli, un terzo bimbo di 4 anni, è illeso.

In base alla prima testimonianza della bimba, il compagno della madre, il 24enne T.S.B., si sarebbe avventato con violenza contro il bambino e contro di lei.

Al momento gli accertamenti sono tutt’ora in corso e la salma del bimbo è stata posta sotto sequestro per gli esami medico-legali del caso.

La compagna, italiana, 30 anni, sostiene di non essere stata presente all’aggressione. Ora il presunto omicida è in stato di fermo, in attesa di ulteriori accertamenti sull’accaduto.