Pericolosa banda di Albanesi specializzati in furti. Forse un’organizzazione alle spalle

Proseguono le indagini della Procura

CASERTA – Continuano le indagini dopo l’arresto dei 4 albanesi al culmine di un pericoloso inseguimento finito in sparatoria tra il Casertano ed il Napoletano.

Si tratta di Meritan Tasha, albanese di 22 anni, irregolare sul territorio dello Stato, Kostandin Cera, albanese 34enne, irregolare sul territorio dello Stato, Mensur Daci, albanese di 33 anni sposato con una donna della provincia di Caserta e residente a Curti, Adem Bodini, albanese di 27 anni, irregolare sul territorio dello Stato.

Alle spalle potrebbe esserci una vera e propria organizzazione specializzata in furti tra negozi ed appartamenti con base logistica a Tirana in Albania.

L’ipotesi al vaglio degli inquirenti è che la refurtiva trafugata in Italia, finisca nel mercato nero in Albania.

Si sta cercando di ricostruire le dinamiche interne, inoltre sarebbe ricercata anche una quinta persona la quale sarebbe scampata all’arresto.