OPERAZIONE DEI CARABINIERI DI MARCIANISE. 13 denunce e 1 arresto

MARCIANISE – I Carabinieri del Comando Compagnia di Marcianise, tra sabato sera e domenica notte,  hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato a contrare i reati predatori e le violazioni al c.d.s..  Nel corso di tale servizio hanno deferito in stato di libertà 13 soggetti, autori di autonomi reati che vanno dal  riciclaggio, alla minaccia, alla guida in stato di ebrezza ed alla falsificazione di monete.

Sono stati controllati in totale n. 430 persone e n. 243 veicoli. Diverse le contestazioni per violazioni al codice della strada quali. Sono poi stati segnalati al Prefetto 2 persone per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti.

Inoltre, personale della Stazione cc di Gricignano di Aversa (Ce), ha tratto in arresto HADZOVIC Ibrahim, cl. 61, montenegrino, domiciliato presso il locale campo nomadi, resosi responsabile di spendita e introduzione nello stato di monete falsificate. Costui,  alla vista dei carabinieri, dopo essersi dato alla fuga, è stato raggiunto e sorpreso mentre strappava due banconote  false (una da € 50,00 ed una da € 20,00), estratte dal proprio portafoglio. Nella circostanza veniva sequestrato anche un documento identificativo falso. Il citato HADZOVIC , si era reso irreperibile dal 26.01.2016, data in cui aveva arbitrariamente interrotto l’obbligo  di presentazione alla P.G. cui era stato sottoposto dal Tribunale di Napoli Nord. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.