Operazione “Angelo Nero”. 23 arresti. Blitz anche nel Casertano

L'operazione odierna della Polizia di Stato ha sgominato un gruppo criminale dedito allo spaccio il quale si riforniva anche presso le piazze di spaccio di Castel Volturno

Immagine di repertorio

Castel Volturno – Nelle prime ore di oggi quasi 200 agenti della Polizia di Stato hanno eseguito una vasta operazione antidroga che ha portato all’arresto di 23 cittadini nigeriani e di un cittadino camerunense.

L’operazione, denominata “Angelo Nero”; si è svolta in diverse province italiane compresa qulla di Caserta ed è stata coordinata dal Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato. Ha visto impegnati gli agenti della Squadra Mobile di Rieti con la collaborazione delle Squadre Mobili di Venezia, Caserta, L’Aquila, Agrigento, Campobasso e con l’ausilio dei Reparti Prevenzione Crimine e di Unità Cinofile Antidroga della Polizia di Stato.

Eseguite numerose perquisizioni e sono stati sequestrati un bar e due negozi di generi alimentari utilizzati per occultare o come luoghi di spaccio.

I destinatari dell’ordinanza di custodia cautelare sono 16 uomini e 7 donne, di cui 16 in carcere e 7 ai domiciliari.

Uno degli arrestati è stato rintracciato nella Provincia di Caserta, mentre due uomini sono attualmente ricercati.

L’operazione odierna della Polizia di Stato ha sgominato un gruppo criminale dedito allo spaccio il quale si riforniva presso le piazze di spaccio di Roma, Venezia e Castel Volturno (CE).