Home Caserta Operaio Casertano muore schiacciato nel crollo di una torre di manutenzione

Operaio Casertano muore schiacciato nel crollo di una torre di manutenzione

Sono partite le indagini per accertare con precisione le cause dell'incidente che hanno causato la morte dell'operaio casertano

Foto resa pubblica dai vigili del fuoco

Caserta – Ucciso dal crollo di una torre in metallo utilizzata per le manutenzioni dei viadotti. La vittima è Luciano Sanna, operaio 54enne originario di Caserta, ma residente a Genova.

Il drammatico incidente è avvenuto nella tarda serata di ieri nei pressi dal casello autostradale di Masone, in Liguria. Secondo quanto ricostruito grazie ai primi rilievi, la torre si è improvvisamente inclinata, travolgendolo.

Sul posto sono intervenuti i soccorsi, ma l’uomo sarebbe deceduto ancora prima di arrivare in ospedale. Sul luogo della tragedia sono accorsi anche i vigili del fuoco di Ovada, i carabinieri e gli ispettori del lavoro.

Sono partite le indagini per accertare con precisione le cause dell’incidente che hanno causato la morte dell’operaio casertano.