Operaio di 31 anni ucciso da un pannello in cemento. Avviata inchiesta

CAMPANIA (SOLFORA) – Nella mattinata di oggi si è verificata una tragedia sul lavoro nella località di Torre Le Nocelle.

Un operaio di 31 anni, Francesco Trasi, è rimasto ucciso a causa del crollo di un pannello in cemento. Purtroppo l’impatto è stato violentissimo e non ha lasciato scampo al povero 31enne.

Da una prima ricostruzione dei fatti, effettuata dagli uomini dell’arma dei carabinieri di Avellino, l’operaio stava manovrando una gru utilizzando un telecomando per scaricare i pannelli in cemento, quando all’improvviso uno dei pannelli si è staccato, precipitando addosso alla vittima.

Il Procuratore della Repubblica di Avellino, Rosario Cantelmo, ha aperto un’inchiesta per chiarire la dinamica dell’incidente.