Home Caserta Omicidio Ruggiero. Ascoltato in caserma il fratello di Guarente

Omicidio Ruggiero. Ascoltato in caserma il fratello di Guarente

AVERSA / PARETE – Le indagini sull’omicidio di Vincenzo Ruggiero procedono a pieno ritmo e senza sosta.

Nella giornata di ieri è stato ascoltato dagli inquirenti, presso la caserma dei carabinieri di Aversa, un’altra persona, molto vicina all’assassino Ciro Guarente. Si tratta del fratello, Roberto Guarente, ascoltato per alcune ore per cercare di ricostruire alcuni episodi prima e dopo l’omicidio di Vincenzo.

Intanto il cellulare smartphone del Guarente è stato inviato a degli esperti per analisi più approfondite dell’apparecchio elettrico, per ricercare della tracce che potrebbero essere state cancellato nei giorni successivi al delitto.