Donna trovata morta ad Orta. Forse uccisa da un familiare. Indagano i carabinieri

Trovata con il volto tumefatto. Probabile aggressione

Immagine di repertorio

ORTA DI ATELLA – Dramma questa mattina nel comune di Orta di Atella in un’abitazione di via Gaetano Filangieri.

La vittima è Filomena Giovanna Sorvillo, 70 anni, ex dipendente dell’ufficio sanitario.

Sul posto medico legale e pubblico ministero di turno della procura di Napoli Nord, oltre alla sezione rilievi del Comando Provinciale Carabinieri di Caserta.

Indagini in corso da parte dei Carabinieri della Compagnia di Marcianise. La donna, da un primo esame, riporta numerose tumefazioni al volto.

Al momento l’ipotesi è quella dell’omicidio e si indaga nei confronti del figlio, Marco Mattiello, 40 anni, trovato in casa quando sono arrivati i carabinieri della Compagnia di Marcianise guidati da Luca D’Alessandro. Stamattina il 40enne, al culmine di una lite, avrebbe afferrato la madre per i capelli per poi sbatterla più volte faccia a terra. Mattiello ha poi chiamato uno zio dicendo di aver fatto una sciocchezza.