Boss De Paola ucciso in strada: arrestato 23enne pregiudicato

In base alle indagini svolte tra i due nei giorni precedenti c'era stato un litigio

San Martino Valle Caudina – È stato arrestato con l’accusa di omicidio volontario Gianluca Di Matola, 23 anni di San Martino Valle Caudina.

Per gli investigatori si tratta della persona che ha sparato ed ucciso in strada il boss Orazio De Paola.

E’ stato fermato dai carabinieri nei pressi del casello autostradale di Roma Nord, in quanto era fuggito in auto subito dopo aver esploso cinque colpi di pistola contro il 58enne reggente del clan Pagnozzi.

In base alle indagini svolte tra i due nei giorni precedenti c’era stato un litigio e Di Matola, piccolo pregiudicato per spaccio di droga, si sarebbe vendicato.