Omicidio a Mondragone. Ferdinando ucciso dopo essere uscito dal carcere

La vittima era stata scarcerata da poco dopo una condanna a 12 anni di carcere

MondragoneOmicidio nella serata di ieri a Mondragone nel rione San Nicola in pieno centro cittadino.

Ferdinando Longobardi, 29 anni, è stato ucciso con circa cinque colpi di pistola in strada. Un vero e proprio agguato che non gli ha lasciato scampo.

Da una prima ricostruzione dei fatti sarebbe stato attirato in trappola forse da una persona conosciuta. Lo avrebbero citofonato ed una volta in strada si è scatenato l’inferno.

Diversi colpi di pistola sparati a distanza ravvicinata. Quando i medici del 118 sono arrivati sul posto non c’era più nulla da fare.

Sul luogo dell’agguato anche gli uomini dell’arma dei carabinieri di Mondragone per gli accertamenti del caso.

Al momento non viene esclusa nessuna pista, compresa quella della vendetta. Le prime indagini si concentrano sul mondo della droga e della criminalità organizzata. Ferdinando Longobardi era il nipote di Francesco Taglialatela, elemento di spicco del clan Pagliuca.

La vittima era stata scarcerata da poco dopo una condanna a 12 anni di carcere.