Uccide a pugni ex infermiere. Condannato a 16 anni di carcere il responsabile

Arriva la decisione del giudice su quell'efferato omicidio

SESSA AURUNCA – Charles Kwasi Opoku, il 31enne ghanese, è stato condannato a 16 anni di carcere per omicidio.

Si tratta dello straniero che nel mese di ottobre aveva ucciso a pugni Luca Toscano, 77 anni, il povero infermiere di Falciano.

Entrambi si trovavano ricoverato presso il reparto dell’ospedale San Rocco di Sessa Aurunca, quando in preda ad un raptus di follia il ghanese si avventò contro l’anziano uccidendolo.

La sera prima era stato fermato dai poliziotti del reparto Prevenzione Crimine Campania mentre era stato sorpreso a danneggiare delle auto in sosta e minacciava i passanti.