Santa Maria Capua Vetere – I giudici della corte d’Assise hanno condannato Emilio Lavoretano, marito di Katia Tondi, a 27 anni di carcere.

La donna, giovane madre, fu uccisa il 20 luglio 2013 nella sua casa all’interno del Parco Laurus di San Tammaro.

Lavoretano dovrà scontare una pena di 27 anni di carcere, due anni in più rispetto alla richiesta che era stata avanzata dalla Procura.

Nei confronti della madre, padre e fratello di Katia è stata deciso un risarcimento di 400mila euro.