MADDALONI – La Corte di Assise di Appello di Napoli conferma l’ergastolo e altre dieci condanne per i responsabili della rapina ai danni di una gioielleria di Maddaloni 2013, durante la quale venne ucciso il carabiniere Tiziano Della Ratta e ferito il maresciallo Domenico Trombetta, di Marcianise.

Antonio Iazzetta è stato condannato all’ergastolo mentre per gli altri dieci imputati le pene vanno dai 4 ai 20 anni.

Uno dei responsabili, lo slavo, Bruslin Djordievicm è stato rintracciato in Belgio. Confermate, quindi tutte le condanne al secondo grado di giudizio.